L’ARTE NEL MONDO DI LUCIANO CIRILLO

Biografia

Pittore professionista nato a Agropoli nel Salernitano il 13 dicembre 1945. Vive ed opera a Cologno Monzese - Milano. Sin da giovane si dedicò alla pittura, successivamente si diplomò alla Accademia Superiore di Brera. Sempre a Brera ha frequentato per due anni la scuola libera del nudo. Ha partecipato a numerosissime importanti rassegne. Di lui hanno parlato diversi autorevoli critici. Pittore allegorico, di contenuti altamente morali civili e religiosi.

Gallerie

Dicono di Lui

  • “Amor vincit omnia”  nelle opere di Luciano Cirillo

    Presentazione al vernissage della mostra presso il Castello di Agropoli, 1 agosto 2019

    Luciana Capo

    Dr.ssa in Filosofia e saggista

    L’artista vanta una produzione sontuosa, stratificata, potente come “Il Monumento alla vita” dedicato alla città di Peschiera Borromeo (Fusione in bronzo), come “I segni della libertà” (olio su pannello), come  “I sentieri di pace” , “L’inconscio” e le sue inquietudini e una delicatissima mostra-collezione dedicata alla danza. 

    (altro…)

    Di Luciana Capo

  • LE PROBLEMATICHE DEL MONDO CONTEMPORANEO NEL PERCORSO ARTISTICO DI LUCIANO CIRILLO

    Si è chiusa il giorno 19 luglio 2017 nella sede della Pro loco di San Martino Cilento (SA) la mostra d’arte, basata su originali, litografie, stampe, diplomi ed articoli di riviste, riguardanti l’intensa attività di Luciano Cirillo, nato ad Agropoli il 13 dicembre  1945, da tempo trasferitosi a Cologno Monzese, di cui chi scrive presenta un’ampia scheda facendo proprie, se considerate consone al proprio sentire, anche brani scelti delle numerose recensioni scritte da firme autorevoli nei riguardi dell’artista e da lui presentate nella mostra.

    (altro…)

    Di Antonio Capano

  • LA SPAZIALITA’ NELLA PITTURA DI LUCIANO CIRILLO

    Seguendo il pittore nell’esposizione dei suoi quadri, notavo che la sua enfasi si accentuava nel descrivere le misure delle sue opere e laddove eccedessero, tracimava la soddisfazione di chi si meraviglia di se stesso, della grandezza della propria passione che dilaga anche nelle dimensioni, che permettono una molteplicità di tasselli per amplificarne la bellezza e la poesia. Ne parlava in tono cosi entusiastico da ricordarmi il modo in cui la nobile Cornelia presentava i suoi gioielli. (altro…)

    Di Angela Furcas

  • L’inquietudine della creazione

    Luciano Cirillo è un uomo del nostro Sud, trapiantato al Nord, dove si è formato artisticamente frequentando soprattutto il fertile ambiente dell’Accademia di Brera. Le sue radici restano, tuttavia, inevitabilmente meridionali, mediterranee, legate alla terra, al sole di un Sud, che egli non ha mai realmente abbandonato, perché continuano a convivere dentro di lui, congiungendosi positivamente con esperienze che ha potuto coltivare e sviluppare in un Nord, carico di stimoli artistici e culturali, nel quale egli ha innestato la sua passione, la sua inquietudine creativa e critica, che, tra l’altro, non si esercita solo nella pittura e scultura ma si estende anche alla poesia, la quale diviene uno strumento privilegiato, anche se trascurato dalla critica, per intendere il senso, talvolta segreto, dei suoi ardenti ed avidi processi creativi. (altro…)

    Di Francesco D’Episcopo

  • San Martino Cilento 10/Luglio/2019

    Questa sera è una particolare e felice emozione per me perché mi trovo a contatto con le arti figurative, mi trovo a contatto con la pittura del Maestro Cirillo che apprezzo da quello che vedo

    già in questa sala e mi trovo a contatto con la fotografia, mi trovo a contatto con un territorio straordinariamente ricco e stratificato di opere d’arte, un territorio meraviglioso, questo del Salernitano e del Cilento in particolare. (altro…)

    Di Prof. Pecci Gerardo